ROME - ITALY
info@asilonelbosco@gmail.com

Fate giocare i bambini per migliorare la loro attenzione e la memoria

Fate giocare i bambini per migliorare la loro attenzione e la memoria

Le neuroscienze hanno confermato che l'attenzione non è un processo cerebrale unico poiché esistono diverse reti attenzionali che coinvolgono specifici circuiti neuronali, regioni cerebrali e neurotrasmettitori e che seguono diversi processi di sviluppo. Particolarmente rilevante nell'istruzione è la rete di controllo o l'attenzione dei dirigenti che consente allo studente di focalizzare l'attenzione volontariamente inibendo gli stimoli irrilevanti. Oltre ad alcuni programmi informatici, sono stati dimostrati i benefici dell'esercizio fisico e della consapevolezza su questa attenzione esecutiva.

Se l'attenzione è una risorsa limitata ed è difficile per i bambini e gli adolescenti focalizzarla per lunghi periodi di tempo, sarà molto utile dividere il tempo trascorso in classe in blocchi con i rispettivi arresti che possono essere attivi, ovviamente. Il gioco e l'esercizio fisico sono potenti strategie per ottimizzare i processi di attenzione che sono essenziali per l'apprendimento.
Lasciando da parte gli eventi emotivi che sono registrati nel nostro cervello più direttamente, in situazioni normali (o se vuoi, meno emotivi) abbiamo diversi tipi di memoria che attivano diverse regioni del cervello. La memoria esplicita è particolarmente importante in classe, che richiede un approccio più associativo in cui la riflessione, il confronto e l'analisi assumano un ruolo importante.
La ricerca mostra che quando la pratica è distribuita nel tempo, gli studenti imparano meglio e hanno più tempo per riflettere su ciò che stanno imparando. Inoltre, è un ottimo modo per ottimizzare la motivazione del raggiungimento e combattere la noia che potrebbe essere causata dalla ripetizione di un compito quando non c'è varietà necessaria in esso. Insieme a questo, è stato dimostrato che ogni volta che proviamo a ricordare che modifichiamo la nostra memoria e questo processo di ricostruzione della conoscenza ha un grande impatto sull'apprendimento, entrambi associati a eventi specifici . Questa tecnica può essere facilmente incorporata nell'aula durante lo sviluppo dell'unità didattica attraverso piccoli questionari utilizzando, ad esempio, risorse digitali note.
Per saperne di più:
Dunlosky J., et al. (2013): "Migliorare l'apprendimento degli studenti con tecniche di apprendimento efficaci: indicazioni promettenti dalla psicologia cognitiva ed educativa". Scienze psicologiche nell'interesse pubblico 14 (1), 4-58.

Posner M. I., Rothbart M. K., Tang Y. Y. (2015): "Migliorare l'attenzione attraverso l'allenamento". Parere attuale in Scienze comportamentali 4, 1-5.

Nessun commento

Aggiungi il tuo commento