fbpx
ROME - ITALY
info@asilonelbosco.com

Educa positivamente. Insegniamo ai nostri figli ad essere ottimisti?

Educa positivamente. Insegniamo ai nostri figli ad essere ottimisti?

Come educare al lato positivo .

Perché cerchiamo sempre l’approvazione di coloro che si comportano peggio con noi?

La nostra mente tende a pensare che le persone più scontrose siano più intelligenti e, quindi, godano di maggiore credibilità di quelle che sono gentili e amichevoli. Forse è per questo che cerchiamo di accontentare coloro che ci mostrano il loro lato più malvagio.

Questo accade, sia negli adulti, come nei bambini e, ancor di più, negli adolescenti.

Accade spesso che i gruppi scolastici siano guidati dai più “cattivi” che tendono ad essere i più critici e negativi nei loro commenti.

Durante l’ adolescenza e la prima adolescenza , i sentimenti e l’autostima dei nostri figli sono in un momento di grande vulnerabilità. Ogni commento negativo può essere un terribile incontro di emozioni, dubbi e sentimenti.

Dobbiamo preparare i nostri figli a sapere come gestire questi sentimenti in modo intelligente. Identificare le critiche fatte in modo costruttivo e quelle che mirano semplicemente a distruggere la tua autostima.

Allo stesso modo, dobbiamo sostenerli nella ricerca della loro felicità. Dare loro gli strumenti necessari per circondarsi di persone ottimiste e positive ed eliminare quella tendenza a fidarsi dei commenti negativi e distruttivi di alcuni dei loro dirigenti scolastici.

Gestire i sentimenti ti permetterà di crescere emotivamente sano .
Ciò non significa che non avranno problemi o difficoltà nella loro maturità, ma saranno in grado di affrontarli senza frustrazione e non permetteranno che i problemi si intromettano o disturbino tutta la loro vita.

Noi, padri e madri, possiamo tessere una società positiva, dando ai nostri figli un’educazione basata su principi etici, insegnando loro il valore dell’empatia e mostrando loro il modo corretto di gestire sentimenti ed emozioni in modo positivo.

Da parte loro, le scuole dovrebbero dare la priorità a questi aspetti emotivi.

A che serve che i nostri figli memorizzino sempre più contenuti, se poi non sono in grado di costruire un mondo ottimale in cui vivere? Aumentare la loro creatività e autostima li aiuterà ad avere più fiducia in se stessi . Questa fiducia consentirà loro di affrontare situazioni e commenti sfortunati, indipendentemente da chi provengano.

Proviamo a tradurre questa teoria nell’educazione dei nostri figli e miglioreremo la loro intelligenza emotiva e forse anche la nostra. Aiutateli a vivere e a crescere con una mentalità ottimista e daremo loro un presente e un futuro migliori. Educiamo positivamente!

fonte: cuentosyrecetas.com/como-educar-en-positivo/?fbclid=IwAR2EwX6_48_lrtO5k5SnYeTQAoF-RvsJk4SJ3KYxxmP0lgNN-HH1q4zjhg0

Nessun commento

Aggiungi il tuo commento